"L’umidità dell’aria in musei e biblioteche" white paper

La maggior parte delle opere d’arte, manufatti e documenti conservati in musei e biblioteche sono fatte di materiali naturali sensibili all’umidità dell’ambiente in cui sono conservati. Tela, legno, pergamena, carta, hanno un contenuto di umidità che tende a portarsi in equilibrio con l’umidità dell’aria circostante. Le variazioni di temperatura e umidità ambientale si traducono in cambiamenti di dimensione e proprietà meccaniche di questi materiali, e possono provocare danni irreversibili a dipinti manoscritti ed altre opere d’arte.
Per la conservazione e l’integrità degli oggetti antichi, musei e biblioteche devono quindi garantire condizioni ambientali specifiche mantenute con precisione e per tempi lunghissimi.
Con questo documento, CAREL mette a disposizione la propria conoscenza su come ottenere le condizioni ottimali per la conservazione dei beni di interesse storico e culturale.

 


Download (ENG)

Download (ITA)

Download (CHI)