EmJ - Electonic Modulating Ejector

I sistemi transcritici a CO2 ora possono essere ottimizzati
per il funzionamento in climi più caldi...

...dai piccoli negozi ai grandi supermercati

 

Gli eiettori modulanti elettronici rappresentano una soluzione avanzata che aumenta l'efficienza energetica dei sistemi transcritici a CO2 in climi più caldi, ampliando significativamente la possibilità di utilizzare la CO2 come refrigerante naturale.
Un eiettore è un dispositivo che sfrutta l'energia di un fluido ad alta pressione che scorre attraverso un ugello per trasportare e comprimere un altro fluido a pressione molto inferiore. La caratteristica fondamentale della soluzione è la modulazione continua garantita dagli eiettori, che tramite algoritmi di controllo dedicati consentono al sistema di adeguarsi continuamente alle variazioni tipiche delle condizioni di funzionamento dei sistemi di refrigerazione. 


Modulazione continua

La modulazione continua rappresenta il fiore all'occhiello delle soluzioni CAREL, dalle valvole di espansione elettroniche ai sistemi di controllo per compressori BLDC ed ora agli eiettori modulanti. Attraverso una modulazione continua precisa, CAREL può garantire la massima efficienza del sistema, gestendo condizioni di funzionamento diverse ed adattandosi ai vari requisiti del sistema in modo ottimale, in particolare con carichi parziali.

La modulazione continua semplifica quella che in realtà è una tecnologia intrinsecamente complessa. Ecco perché CAREL ha applicato questo concetto alla sua gamma di eiettori, una caratteristica esclusiva che consente di utilizzare un unico dispositivo auto-adattativo per garantire l'efficienza energetica ottimale.


Incremento dell'efficienza

EmJ e la centrale frigorifera appositamente studiata in cui viene installato riducono la complessità del sistema, assicurando un adattamento continuo ed istantaneo alle specifiche condizioni di funzionamento, garantendo un aumento delle prestazioni del sistema fino al 25% nelle condizioni di funzionamento progettuali e complessivamente fino al 12% nel corso dell'anno.
Tutto questo si basa su:

  • recupero dell'espansione diretta grazie all'effetto Venturi;
  • temperatura di evaporazione più elevata negli armadi MT;
  • pressione di aspirazione maggiore in tutti i compressori MT.

EmJ supera definitivamente il concetto di “equatore della CO2” nato alcuni anni fa, aumentando l'efficienza in tutto il mondo.


Sistemi semplificati

L'eiettore modulante ottimizza i costi di installazione e riduce la complessità, essendo in grado di adattarsi continuamente ed istantaneamente alle specifiche condizioni di funzionamento; la modulazione continua aumenta direttamente l'efficienza energetica dei sistemi transcritici a CO2 in tutte le condizioni di esercizio.

Gli eiettori modulanti EmJ sono completamente ispezionabili e smontabili , il corpo può essere installato a parte e l’attuatore può venire rimosso indipendentemente dal corpo stesso; questo si traduce in un notevole incremento nella semplicità di installazione e di manutenzione.

L’utilizzo degli eiettori modulanti attraverso il controller per rack di compressori pRack pR300T CAREL permette una gestione integrata e sincronizzata di tutti i componenti del rack. Gli algoritmi avanzati che garantiscono efficienza energetica e precisione di controllo permettono anche ulteriori semplificazioni di sistema, come per esempio il riutilizzo di compressori non tradizionalmente utilizzati in certe modalità di funzionamento al fine di diminuire il numero di compressori necessari (compressori di media temperatura che vanno a lavorare con un delta di pressione tipico dei compressori paralleli). Il risultato che si ottiene è quello di poter diminuire il numero di compressori, per la stessa  capacità frigorifera richiesta ad un sistema senza eiettori modulanti CAREL.
Gli EmJ, in regime subcritico, lavorano tendenzialmente come valvola di alta pressione modulante rendendo così superflua l’installazione di ulteriori valvole, a questo punto non più necessarie, nemmeno in regime transcritico.


Scalabilità

La gamma di eiettori di vapore modulanti comprende diverse taglie, tutte in grado di variare la capacità all'interno di un determinato intervallo. La gamma EmJ CAREL spazia tra varie capacità di raffreddamento, da alcuni kW a oltre cento kW, fornendo quindi la massima flessibilità per la progettazione di rack per applicazioni varie. Dai piccoli negozi ai grandi supermercati, l’efficienza energetica degli impianti di refrigerazione a CO2 transcritici può quindi essere sostenibile anche nei climi più caldi.