Centri di calcolo

CAREL datacenter 3D CAREL solution for datacenters
 
  • Plus

    Le soluzioni Carel garantiscono:
    • Massima precisione: assicurano temperatura e umidità ideali per le ITE;
    • Energy Saving: grazie a Evaporative Cooling Systems, EEV e Power+;
    • Flessibilità e integrazione: con i controlli programmabili pCO;
    • Connettività: raccolta e condivisione di informazioni dai dispostivi al BMS;
    • Affidabilità e ottimizzazione: grazie al controllo remoto Tera e Plantvisor.
  • Caratteristiche generali

    Il condizionamento dei centri di calcolo è una delle infrastrutture essenziali al funzionamento delle apparecchiature dell'Information Technology (ITE): i dispositivi di elaborazione e immagazzinamento producono calore (fino ad alcuni kW per metro quadrato di pianta) che va smaltito per mantenere la temperatura entro valori che garantiscano le condizioni di funzionamento ottimale. Anche l'umidità deve essere controllata, dal momento che valori troppo bassi aumentano la probabilità di scariche elettrostatiche, mentre valori eccessivi accelerano eventuali processi di corrosione e deteriorano le prestazioni di alcune apparecchiature.
    Esistono varie tipologie di datacenter che si differenziano sia per le dimensioni che per la configurazione del sistema di condizionamento. I più tradizionali sono sistemi con i server posizionati al centro dell'ambiente e unità di condizionamento disposte lungo il perimetro (CCU o CRAC) mentre per il flusso d'aria si sfrutta come plenum il sottopavimento o il controsoffitto. Nei layout con corridoio caldo/freddo i server sono disposti in modo da creare due zone separate, con unità di condizionamento (in row cooling installati direttamente vicino alle ITE) che aspirano l'aria in espulsione dai server dal corridoio caldo e la immettono raffreddata nel corridoio freddo. Le unità di condizionamento possono essere ad espansione diretta, con unità condensanti esterne, o ad acqua, con unità chiller remota. Si stanno anche diffondendo datacenter che sfruttano al massimo la potenzialità del freecooling, eventualmente potenziato da unità di evaporative cooling, diretto (DEC) ed indiretto (IEC). Recentemente si assiste allo sviluppo di datacenter modulari realizzati con containers che racchiudono tutte le infrastrutture necessarie: ITE, UPS, sistemi di condizionamento "meccanico" , freecooling con DEC e/o IEC .
    In questo settore dove la continuità di esercizio (Mission Critical) è essenziale, il continuo sviluppo tecnologico e la ricerca del risparmio energetico si riflettono in una costante evoluzione delle soluzioni di condizionamento. Carel grazie ai suoi 40 anni di esperienza in questo settore e alla continua ricerca, fornisce soluzioni integrate per il controllo di temperatura e umidità, basate su una vasta proposta di prodotti innovativi, affidabili ed energy saving: controlli elettronici programmabili, sensori, umidificatori, evaporative coolers, valvole di espanzione elettroniche, inverter BLDC e sistemi di monitoraggio.
 

Documentazione

Commerciale
  • Depliant
    Codice Descrizione Lingua Data Versione
    +300054FR Solutions permettant d'économiser l'énergie dans les centres de données FRE  11/10/2016 2.0
    +3000054EN Energy saving solutions for data centers ENG  11/10/2016 2.0
    +3000054DE Energiesparlösungen für Rechenzentren GER  11/10/2016 2.0