CRAC

CAREL solution for Computer Room Air Conditioners
 
  • Plus

    L'applicazione data center è "Mission Critical" pertanto alcune caratteristiche speciali sono richieste in queste macchine rispetto ai tradizionali condizionatori per comfort.
    • Ottimizzazione dello spazio la compattezza è richiesta per utilizzare al meglio gli spazi disponibili per le apparecchiature elettroniche.
    • Alto rapporto S/T capacità di controllare l'evaporazione in macchine DX
    • Affidabilità (24/7) per garantire la continuità del servizio servono tecnologie affidabili e sistemi ridondanti
    • Energy Saving tecnologie ad alta efficienza 
    • Flessibilità uso di controllori programmabili
    • Alta connettività uno o più sistemi BMS e comunicazione e logica distribuita tra macchine
     
  • Caratteristiche generali

    Il più comune Sistema per il controllo di temperatura e umidità dei data center sono i CRAC (Computer Room Air Conditioner), conosciuti tradizionalmente anche come CCU (Close Control Unit). Le unità CRAC sono installate normalmente lungo il perimetro delle sale server o adiacenti ad esse e utilizzano il pavimento sopraelevato per introdurre l'aria raffrescata, con circuito frigorifero o scambiatori per acqua proveniente da chiller, che serve a smaltire i carichi termici generati dai dispositivi elettronici; per tale motivo a volte sono indicate come unità "perimetrali". Nei data center più moderni la disposizione dei server con layout a "corridoio caldo e corridoio freddo" ha dato origine a unità dette "In Row" che sono installate direttamente tra i server e forniscono un raffreddamento puntuale, indicato per le alte densità di carichi termici. Le alte potenze da raffreddare, anche 20 volte rispetto alle applicazioni comfort, rendono preferibili tecnologie che consentano risparmi energetici.
    Il raffreddamento dell'aria può dare origine a deumidifica e pertanto molto spesso i CRAC sono forniti di umidificatore per riportare il livello di umidità entro un range accettabile, per ridurre i rischi di scariche elettrostatiche. Generalmente queste macchine operano in ambienti non presenziati e con limitato apporto di aria esterna pertanto la deumidifica rappresenta un inutile consumo che incide sul totale a scapito del raffreddamento sensibile, che è quello voluto, e richiede un utilizzo maggiore dell'umidificatore: la deumidifica si applica a volte per installazioni in zone ad alta umidità.
    La continua innovazione in questo campo richiede lo sviluppo di macchine sempre nuove o di funzioni sofisticate; la maggior parte delle unità CRAC inoltre comunicano tra loro per garantire funzionamento sinergico e ridondanza e spesso condividono dati (allarmi, stati, letture sonde,.) 
     
 

Documentazione

Commerciale
  • Depliant
    Codice Descrizione Lingua Data Versione
    +3000054EN Energy saving solutions for data centers ENG  11/10/2016 2.0
    +3000054DE Energiesparlösungen für Rechenzentren GER  11/10/2016 2.0
    +300054FR Solutions permettant d'économiser l'énergie dans les centres de données FRE  11/10/2016 2.0
  • Success Story
    Codice Descrizione Lingua Data Versione
    +402200120 EEV installation for TELECOM Italia- Analysis of energy savings in an air-conditioning system using chillers at the Mestre telephone exchange (VE) ENG  01/03/2006 1.0