Industria elettronica e hi-tech

Industria elettronica e hi-tech Industria elettronica e hi-tech
 
  • Caratteristiche generali

    Nell'industria elettronica e di prodotti hi-tech, il controllo preciso dell'umidità dell'aria è una necessità da cui non si può prescindere.
    L'aria secca, con umidità inferiore al 40-45%, è scarsamente conduttiva, e consente quindi l'accumulo di cariche elettriche statiche, con differenze di potenziale anche di migliaia di Volt. In certe condizioni, questo si può tradurre in fenomeni di scarica elettrica, che possono danneggiare i componenti elettronici, compromettendo la funzionalità del prodotto. Si tratta quindi di un problema molto rilevante in questo settore, considerando tra l'altro che le dimensioni sempre più ridotte dei componenti facilitano l'insorgere della scarica.
    Mantenere l'umidità dell'aria entro valori controllati (tipicamente attorno al 55% di umidità relativa), elimina la possibilità di accumulo di elettricità statica, poiché l'aria diventa essa stessa un conduttore naturale, che scarica a terra ogni potenziale carica elettrica.
    Non meno importante, inoltre, è il fatto che la velocità di molte reazioni chimiche, inclusi i processi di ossidazione, dipendono dalla temperatura e dall'umidità, che per questo devono essere mantenute entro range molto precisi. Oltretutto, alcune fasi del processo produttivo, in particolare la saldatura, sviluppano molto calore, che si traduce in un aumento sensibile della temperatura e quindi in un abbassamento localizzato dell'umidità relativa.
    Per garantire il corretto funzionamento dei processi produttivi, la qualità dei prodotti, nonché la sicurezza dell'ambiente, devono essere previsti dei sistemi che consentano un controllo preciso della temperatura e dell'umidità dell'aria.
    A questo proposito possono essere impiegati sia degli umidificatori a vapore, generalmente in presenza di bassi carichi, che umidificatori adiabatici, per carichi maggiori.
    Quest'ultimi sono una soluzione molto evoluta, che funziona atomizzando l'acqua in goccioline finissime che evaporano spontaneamente, raffrescando l'aria. Oltre ad essere sistemi a bassissimo consumo energetico, consentono di ridurre il carico di condizionamento, effetto particolarmente utile in presenza di macchine che sviluppano molto calore. Inoltre, potendo nebulizzare acqua demineralizzata, riducono al minimo la dispersione di polvere minerale nell'aria trattata.
  • Plus

    Il controllo delle condizioni termo-igrometriche ambientali consente di:
    • Eliminare il rischio di scariche elettriche, dannose per i componenti;
    • Migliorare il controllo del processo produttivo;
    • Migliorare la sicurezza dell'ambiente di lavoro;
    • Migliorare il comfort degli operatori, quindi il loro livello di attenzione;
    • Ridurre il carico di condizionamento con sistemi adiabatici, energy saving.
 

Documentazione

Commerciale
  • Depliant
    Codice Descrizione Lingua Data * Versione
    +3000193IT Umidificazione diretta: Soluzioni all’avanguardia per ambienti industriali e commerciali ITA  15/11/2019 1.1
    +3000193EN Direct humidification: Advanced solutions for industrial and commercial environments ENG  15/11/2019 1.1