Salute e Sicurezza sul lavoro

CAREL tutela e promuove la salute e la sicurezza dei lavoratori anche impiegati lungo la catena di fornitura, adottando misure preventive e diffondendo una cultura aziendale orientata al più alto livello di rispetto delle prescrizioni legali applicabili e delle altre prescrizioni sottoscritte in materia di sicurezza e igiene sul lavoro al fine di garantire la massima cura per la riduzione dei rischi ed il miglioramento continuo dei processi.

CAREL è consapevole che la responsabilità nei confronti dei propri collaboratori e colleghi rende obbligatoria la massima cura per la riduzione dei rischi. A tal fine, la pianificazione tecnica dei luoghi di lavoro, delle attrezzature e dei processi deve essere improntata al più alto livello di rispetto delle vigenti normative in materia di sicurezza e igiene sul lavoro. In particolare, a ciascun collaboratore di CAREL è richiesto di porre la massima attenzione nello svolgimento delle attività, osservando strettamente tutte le misure di sicurezza e di prevenzione stabilite, per evitare ogni possibile rischio per sé e per i propri collaboratori e colleghi e così minimizzare i rischi di infortunio sul lavoro e di malattie professionali.

CAREL ritiene che la salute e la sicurezza sul lavoro siano una necessità imprescindibile sia dal punto di vista etico-sociale che dal punto di vista pratico-economico. Un infortunio rilevante sul lavoro, oltre a rappresentare prima di tutto un danno biologico, morale ed economico per l’infortunato e la sua famiglia, rappresenta sempre anche un danno economico e d’immagine per CAREL. Per tale motivo la direzione si impegna a mitigare i rischi per la salute e la sicurezza sul lavoro mettendo a disposizione dei lavoratori attrezzature e metodi di lavoro adeguati e regolarmente mantenuti, oltre che dispositivi di protezione collettivi e individuali in linea con le soluzioni rese disponibili dal progresso tecnico e scientifico.

CAREL opera nel pieno rispetto dei requisiti definiti dalle specifiche normative locali applicabili nei diversi Paesi in cui è presente e nonostante la vocazione internazionale del Gruppo determini una frammentazione della normativa applicabile a livello locale, la capogruppo ha definito una “Politica ambientale, della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro” che sintetizza l’insieme dei principi e delle regole comportamentali volte a ridurre e a eliminare la probabilità del verificarsi di infortuni e incidenti.

Nel definire le postazioni di lavoro, la Società tiene in considerazione le necessità ergonomiche dei lavoratori. Inoltre, per garantire il migliore coinvolgimento possibile di tutti i lavoratori, è attivo un processo di segnalazione e gestione dei mancati infortuni e dei pericoli che permette di individuare e risolvere tempestivamente problematiche che possano esporre i lavoratori a rischi per la salute e la sicurezza, migliorando nel tempo i livelli di sicurezza sul lavoro.

Presso CAREL INDUSTRIES S.p.A., almeno una volta all’anno, come previsto dalla legislazione nazionale vigente:

  • il medico competente effettua un sopralluogo generale, accompagnato dal responsabile del servizio di prevenzione e protezione, e aggiorna il protocollo sanitario applicato;
  • i soggetti del sistema di prevenzione aziendale designati (datore di lavoro, delegati, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, medico competente e responsabile del servizio di prevenzione e protezione) partecipano alla riunione periodica prevista dal D. Lgs. 81/2008.

Periodicamente, vengono inoltre svolti degli audit interni integrati (qualità, ambiente e sicurezza) da personale interno dedicato e specificamente addestrato allo scopo. Almeno una volta all’anno viene poi eseguito un audit di conformità legislativa e di sistema per ambiente e sicurezza affidato a professionisti esterni qualificati e i relativi rilievi vengono gestiti secondo quanto previsto dai sistemi di gestione nel sito produttivo italiano CAREL INDUSTRIES S.p.A. già certificato secondo la norma internazionale OHSAS 18001:2007 e con l’obiettivo futuro di certificazione secondo la nuova norma internazionale ISO 45001:2018.